Periodico di Notizie Comunali e Culturali
del Centro Occitano di Cultura
"Detto Dalmastro" Edizione online













Pagine in
movimento
Maria Arneodo
(Surin)
SERGIO ARNEODO
Sentieri
Una casa per Narbona
Tanti anni a Castelmagno
ASINI IN
Valle GRANA
La pista di fondo a Castelmagno
Appelli e Solidarietà
L’OCCITANIA ESISTE
LINK
Redazione
Numeri Utili

Webcam sulla
Conca di Chiappi
e alla Rocca Parvo
CHASTELMANH
Paìs Ousitan
Ousitanio que es acò’
(cos’è l’Occitania)
Ecomuseo e laboratorio
Etnografico permanente
di Narbona
ADOTTA UN NUMERO
DE LA VOUS

 
 
PREIQUEN DE NOUSAOUTI (parlano di noi)
 
Bell'Italia Uno splendido servizio
La Rivista mensile di Mondadori giunta al suo 327 numero, nell'edizione di luglio 2013 dedica un ampio servizio alla Valle Grana di ben otto pagine dal titolo "Piccola ma... grande" con testi di Rossella Cerutti e fotografie di Gisella Motta. Il servizio già nel sottotitolo inizia bene con: "LUNGA APPENA 25 CHILOMETRI E SCARSAMENTE POPOLATA, QUESTA VALLE OCCITANA OFFRE TANTISSIME ATTRATTIVE. COME IL CELEBRE FORMAGGIO CASTELMAGNO E IL SANTUA- RIO DI SAN MAGNO". Il racconto della Cerutti si dipana dal Colle Fauniera, meta di ciclisti, ai pascoli alpini di notevole bellezza e aggiunge: "quando il Sestriere, nel 1934 iniziava a brillare, qui non arrivava ancora la strada asfaltata. E negli anni 70 si combatteva per avere la corrente elettrica. Ma, in tanta durezza, del tenero in fondo, c'è: basta superare i 7 chilometri di curve dopo l'abitato di Pradleves, incassati nella coumba, la stretta gola scavata dal torrente Grana, per imbattersi in un colpo di scena regalato dalla morfologia: la valle, allargandosi all'improvviso, si apre in u ampio declivio, dominato dal profilo spettacolare di un Santuario...". Nelle pagine dedicate alla Valle spiccano delle bellissime fotografie dove oltre ai panorami mozzafiato, agli stupendi interni del Santuario e dei suoi mirabili affreschi, vengono altresì riportati alcuni ex voto. Una bella immagine l'abbiamo con Pieraldo intento nella mungitura sullo sfondo di S. Magno, di Giancarlo che tiene in braccio un tenero vitello, di Elena in costume tradizionale all'interno del Museo del Travai, di Ezio che orgoglioso mostra la croce catara e una torta di azaire. Quando il servizio segnala "dove, come e quando" in Valle Grana, si sofferma su molti aspetti significativi e da non perdere. I nostri due Musei e la festa patronale di S. Magno, per il formaggio castelmagno segnala La Meiro terre del Castelmagno srl e l'azienda agricola Marco Arneodo, mentre per lo shopping raccomanda una visita a La Boutego Ousitano. Nella ricettività alberghiera consiglia l'albergo La Font con ristorante, corsi di cucina e attività culturali.
 
La Stampa Nord Ovest di Giovedì 5 aprile, ha pubblicato nella rubrica "I consigli della guida" a cura di Marco Spataro, la descrizione del percorso invernale dal Santuario al Monte Tibert, da fare con gli sci da alpinismo. l'autore oltre al percorso descrive Castelmagno come "... luogo incantato"
 

CASTELMAGNO SU EVENTI EXTRA
Il mensile di annunci più letto della provincia nello speciale neve di dicembre, ha dedicato tre pagine alla valle Grana, mettendo in bella evidenza la pista da fondo di Chiappi, mentre per i Ristoranti ha segnalato il nostro Ristorante La Font che si fregia, tra pochi in valle, della "Q" di ospitalità italiana di qualità con recensioni su Gambero Rosso, Massobrio, Alice e Touring Club Italiano.


Copertina Dal Comun Dachapuiachabal Manifestazioni Chivaechiviene Rassegna stampa Storie Lettere Archivio
 

LA VOUS DE CHASTELMANH
Redazione

P.za Caduti, 1 - 12020 Castelmagno (CN)
E-mail:
redazione@lavousdechastelmanh.it